Vivere con Gesù

 

“Così anche voi fate conto d’esser morti al peccato, ma viventi a Dio” (Romani 6:11)

 

Viventi a Dio!

Queste tre parole racchiudono un tesoro di gloria.

Un tempo eravamo morti nel peccato, estranei alla vita di Dio, incapaci di portare frutto nella nostra vita, se non quello del peccato e della morte.

Ma ora, per la grazia di Dio, tutto è cambiato, noi che eravamo morti siamo viventi, viventi per il Signore.

Un simile miracolo di rigenerazione è opera di Dio, che ha mandato il Suo Figliolo, il Quale ha donato la propria vita per noi.

L’Evangelo ci ha rivelato quest’opera di grazia che noi abbiamo ricevuto come ineffabile dono divino.

Così ebbe inizio la nostra vita cristiana, ma la sua continuazione e il suo sviluppo dipendono dalla nostra capacità di riporre fiducia su questa realtà divina.

Siamo passati dalla morte alla vita, siamo stati crocifissi con Cristo, e ora viviamo secondo Dio.

In questo modo la vita si può svolgere in maniera completamente diversa da quella che sarebbe se avessimo fatto una scelta diversa.

Non dobbiamo più vivere per noi stessi, ma apparteniamo al Signore, siamo chiamati a vivere per la Sua gloria e a occuparci soprattutto dei Suoi interessi.

Siamo tenuti a cercare le cose del cielo e dell’eternità, anziché quelle della terra e del tempo, volte a soddisfare i nostri sensi.

La nostra dev’essere una vita in una dimensione diversa, che si poggia su un fondamento completamente diverso rispetto a quello di chi non conosce il Signore.

Siamo insensibili di fronte a morte cose che il mondo considera preziose, viviamo per le cose che esso tende a disprezzare.

L”incontro sportivo è stato sostituito dalla riunione di preghiera, il ballo dalla testimonianza pubblica; come tutto sembra così strano!

La spiegazione è che con Cristo siamo morti e risorti, e la nostra vita dev’essere completamente rivoluzionata.

Dio ci benedica.

A risentirci la prossima settimana.

 

Seguici anche su Facebook
Video di presentazione
Prossimi eventi
  • Nessun evento programmato
Chiamata al cordoglio
immagine
Ultimo aggiornamento
Parole di vita
Radio Evangelo
Chiudendo questo avviso o continuando comunque la navigazione in questo sito internet, consenti che vengano eventualmente utilizzati cookies tecnici, analitici o di profilazione anche di terze parti. Per notizie più approfondite, consulta le informazioni contenute nel box Privacy e Cookies in basso a destra in questa pagina. Leggi subito | Chiudi