UNA PAROLA DI AIUTO

 

Giobbe 36:17: “Ma, se giudichi le vie di Dio come fanno gli empi, il Suo giudizio e la Sua sentenza ti piomberanno addosso”.

 

Per capire l’importanza di questo verso, ma soprattutto il senso, bisognerebbe leggere tutta la vita di Giobbe.

Una vita inizialmente felice e rosea, ma successivamente tragica a causa dell’opera di Satana nella Sua vita.

Come ben sappiamo la vita di Giobbe si divide in due fasi, se dovessimo racchiuderle in due versi vi citerei Giobbe 1:3: “Quest’uomo era il più grande di tutti gli Orientali” e Giobbe 30:1: “Ora servo da zimbello ai più giovani di me, i cui padri non avrei reputato degni di stare fra i cani del mio gregge”.

E’ davvero semplice notare quanta differenza c’è tra i due versi, anche nelle vita di oggi accadono cose alle quali non riusciamo a dare una risposta, ma se ritorniamo sul verso della meditazione potremo facilmente comprendere che i piani di Dio sono perfetti.

Infatti, le parole del verso, sono il frutto della saggezza di Eliu, un giovane che rimase ad ascoltare in silenzio tutte le considerazioni di Giobbe, e quelle dei tre “amici”.

Essendo il più giovane tra loro dovette aspettare il suo turno per esporre il suo pensiero.

Nonostante fu l’ultimo a parlare la sua saggezza fu tale da mettere a tacere la presunzione di Giobbe ed i discorsi vani degli amici.

Questo verso ha tanto parlato alla mia vita.

Mi ha ricordato che non è mai giusto trarre delle considerazioni personali su un momento della vita, riflessioni che vanno quasi sempre a giudicare i piani di Dio.

Se nella nostra vita accadono cose spiacevoli è perché forse Dio vuole farci comprendere che stiamo sbagliando, che ci siamo allontanati dalle Sue vie, o che i nostri progetti non erano nei Suoi piani.

Dio in questo caso riesce a mettere anche la persona giusta al momento giusto (Eliu), inondata di potenza e saggezza.

Tutte doti che vengono solo dall’Onnipotente, tutte capacità che non si possono né comprare, né trovare, ma che possono essere ricercate solo ed esclusivamente attraverso la preghiera.

Se qualcosa non va nella tua vita, ricerca la saggezza di Eliu, affinché tu possa vedere con i tuoi occhi cos’ha preparato Dio per te: “Del resto, fratelli, rallegratevi, ricercate la perfezione, siate consolati, abbiate un medesimo sentimento, vivete in pace; e il Dio d’amore e di pace sarà con voi” (1Corinzi 13:11).

Non preoccuparti se riuscirai o meno a superare questo periodo buio, Dio l’ha stabilito milioni di anni fa, ed oggi te lo ricorda: Io sono con te, ti proteggerò e ti guiderò, ed ancora una volta ti farò vedere la mia gloria nella tua vita.

(Nicola Notarstefano)

A risentirci la prossima settimana.

 

Video di presentazione
Prossimi eventi
  • Nessun evento programmato
Chiamata al cordoglio
immagine
Ultimo aggiornamento
Parole di vita
Radio Evangelo
Chiudendo questo avviso o continuando comunque la navigazione in questo sito internet, consenti che vengano eventualmente utilizzati cookies tecnici, analitici o di profilazione anche di terze parti. Per notizie più approfondite, consulta le informazioni contenute nel box Privacy e Cookies in basso a destra in questa pagina. Leggi subito | Chiudi