UN SALARIO SICURO

 

“Il salario del peccato è la morte” (Romani 6:23)

 

Sai perché il peccato ti separa da Dio?

Perché Dio è santo!

Questo significa che è perfetto è buono ed in Lui non c’è ombra di male.

Poiché è santo, anzi tre volte santo, ed i Suoi occhi non possono vedere il male, ecco che per il peccato c’è un salario sicuro: la morte!

Da quando Adamo ed Eva scelsero disobbedire a Dio, ogni persona è nata con la propensione a peccare.

Dio era triste a causa dei loro peccati e si pentì di averli creati.

Essi rendevano la bella terra di Dio un posto terribile.

Allora Dio disse: “Distruggerò l’uomo dalla faccia della terra. Metterò fine alla loro malvagità”.

Soltanto Noè e la sua famiglia obbedivano e compiacevano a Dio.

Un giorno Dio disse a Noè che avrebbe mandato un diluvio a coprire d’acqua tutta la terra.

Sarebbe stato il castigo per i peccati degli uomini.

Dio comando a Noè che costruisse un’arca e gli disse esattamente come farla e quanto doveva essere grande.

Noè e i suoi figli lavorarono sodo, ma loro credevano a Dio.

Parlavano alla gente del diluvio, ma nessuno credette.

Finalmente, dopo 120 anni, l’arca era finita.

Noè e la sua famiglia vi entrarono con tutti gli animali.

Dio mandò il diluvio e l’acqua copri la terra.

Tutte le persone malvagie annegarono.

Dio le aveva punite per i loro peccati.

Soltanto quelle dentro l’arca si salvarono.

Dio mise un arcobaleno nel cielo per indicare che non avrebbe mai più distrutto tutta la terra con un diluvio.

Dio è santo!

È il peccato che ti separa da Lui e ti rende schiavo.

Non c’è alcun modo in cui tu possa liberarti da solo del peccato.

Ma la Scrittura dice: “Dio invece mostra la grandezza del proprio amore per noi in questo: che, mentre eravamo ancora peccatori, Cristo è morto per noi. Tanto più dunque, essendo ora giustificati per il suo sangue, saremo per mezzo di lui salvati dall’ira. Se infatti, mentre eravamo nemici, siamo stati riconciliati con Dio mediante la morte del Figlio suo, tanto più ora, che siamo riconciliati, saremo salvati mediante la sua vita” (Romani 5:8-10).

Ogni volta che vedrai un arcobaleno nel cielo ricorda due cose: il nostro Dio santo doveva punire le persone malvagie per i loro peccati e poiché Noè credette a Dio, lui e la sua famiglia furono salvati dal diluvio.

L’Arca è Cristo.

Chi è in lui trova salvezza.

Ricorda: “Il salario del peccato è la morte, MA il dono di Dio è la vita eterna in Cristo Gesù, nostro Signore”.

A risentirci la prossima settimana.

 

Video di presentazione
Prossimi eventi
  • Nessun evento programmato
Chiamata al cordoglio
immagine
Ultimo aggiornamento
Parole di vita
Radio Evangelo
Chiudendo questo avviso o continuando comunque la navigazione in questo sito internet, consenti che vengano eventualmente utilizzati cookies tecnici, analitici o di profilazione anche di terze parti. Per notizie più approfondite, consulta le informazioni contenute nel box Privacy e Cookies in basso a destra in questa pagina. Leggi subito | Chiudi