UN PUPAZZO?

Una delle trovate più ridicole che io abbia mai visto, è un pupazzo per bambini con le fattezze di Gesù.

Si tratta di un fantoccio dì plastica vestito con una tunica ed un paio di sandali.

È soltanto uno dei tanti personaggi di una linea di “Grandi figure della Bibbia” ideata da una compagnia del Michigan.

Fra gli altri, ci sono anche Giovanni Battista, Pietro, Davide e Goliat e Daniele con i leoni.

Le femminucce, invece, possono scegliere fra Maria, Rut ed Ester.

Oppure, in alternativa, i genitori particolarmente ingegnosi, possono anche semplicemente acquistare i costumi della Bibbia e, con questi, trasformare la “Barbie” delle loro bambine in una “donna di fede”.

Per non essere da meno, un produttore di bambole della Florida ha proposto: “La bambola di Gesù”, una bambola di pezza da 29 dollari e 95 che può anche essere lavata in lavatrice.

Ideata, in primo luogo, per “aiutare i più piccoli a scoprire Gesù”, il morbido bambolotto, in teoria, dovrebbe anche “fornire il conforto ad anziani ed ammalati, a chi sta combattendo la depressione, l’instabilità emotiva o varie forme di dipendenza. In altre parole, a tutti!”

Ora, che “conforto” può dare una bambola di pezza che il vero Gesù non sia in grado di offrire?

Secondo questo produttore di bambole, il vero Gesù non sarebbe abbastanza tangibile: «È difficile abbracciare l’aria».

Per completare la serie, ci sono in progetto altre bambole di pezza, che l’artigiano chiama: “Primizie”.

Le prossime saranno quelle di Maria e di Dio stesso.

Quando gli è stato chiesto quale aspetto avrebbe avuto una bambola di pezza raffigurante Dio, il produttore ne ha mostrato un prototipo.

Si tratta di un pupazzo alto circa mezzo metro, con i capelli canuti ed una lunga barba bianca, vestito con un’ampia tunica colorata come l’arcobaleno e anche questo, naturalmente, può essere lavato in lavatrice!

Quando lessi per la prima volta della bambola e del pupazzo di Gesù, questo mi colpì come un’efficace metafora del modo in cui alcuni cristiani nominali immaginano il nostro Signore.

In troppi pensano a lui come a qualcuno che possa essere manipolato a proprio piacimento, anziché come a Yahweh il Dio sovrano della Scrittura.

La verità è che, generalmente, la gente preferisce l’immagine bonaria e passiva di una bambola di pezza dalla lunga barba bianca, al Dio onnipotente rivelato dalla Bibbia.

Salmo 7:10,11: “Dio è il mio scudo: egli salva gli uomini retti. Dio è un giusto giudice, un Dio che si sdegna ogni giorno”.

A risentirci la prossima settimana.

 

 

Video di presentazione
Prossimi eventi
  • Nessun evento programmato
Chiamata al cordoglio
immagine
Ultimo aggiornamento
Parole di vita
Radio Evangelo
Chiudendo questo avviso o continuando comunque la navigazione in questo sito internet, consenti che vengano eventualmente utilizzati cookies tecnici, analitici o di profilazione anche di terze parti. Per notizie più approfondite, consulta le informazioni contenute nel box Privacy e Cookies in basso a destra in questa pagina. Leggi subito | Chiudi