TEMERE IL SIGNORE

 

“Il timore dell’Eterno è il principio della sapienza”.

Non potrebbe essere il principio della conoscenza, per quanto potrebbe dare a essa la giusta direzione in vista di un proposito corretto, ma è certamente il principio dell’autentica sapienza.

Il timore dell’Eterno si traduce in un’attitudine di fiducia riverente e di adorazione.

L’uomo che teme il Signore si prostra davanti alla santa maestà di Dio, e Lo ama per la Sua misericordia.

Per temere Dio in modo corretto abbiamo bisogno di conoscere sia la Sua santità, sia il Suo amore.

Se siamo disposti in questo modo verso il Signore, otterremo due risultati.

Il primo sarà che la riverenza verso Dio influenzerà tutta la nostra condotta e il modo in cui utilizzeremo il nostro tempo.

Saremo zelanti per piacerGli, vivremo avendo come obiettivo l’eternità e il giudizio di Dio.

Tratteremo con le persone sapendo che dovremo rendere conto delle opportunità che abbiamo avuto per prestare loro assistenza.

Tutta la nostra vita sarà influenzata dalla nostra riverenza a Dio.

In secondo luogo, Dio stesso ci mostrerà la Sua misericordia, che certo non può mostrare a chi è orgoglioso e arrogante.

La Sua grande bontà è riservata ai mansueti di spirito, ed essi saranno al sicuro nel segreto della Sua presenza.

Dio sarà così vicino da mettersi Egli stesso fra colui che Lo teme e tutti i suoi nemici. Inoltre, Egli udrà il grido degli umili e risponderà alle loro preghiere.

Dio cerca persone che Lo temano e che Lo ringrazino per i Suoi favori, perché desidera arricchire la vita di ogni essere umano con benedizioni spirituali.

Coloro che conoscono il Suo nome rimettono in Lui la propria fiducia, poiché tutto quel che sappiamo di Dio non fa che accrescere la nostra speranza in Lui.

Anche coloro che conoscono la Sua natura sono indotti a prostrarsi alla Sua presenza con atteggiamento riverente.

Pasquale Gidiuli

A risentirci la prossima settimana.

 

Video di presentazione
Prossimi eventi
  • Nessun evento programmato
Chiamata al cordoglio
immagine
Ultimo aggiornamento
Parole di vita
Radio Evangelo
Chiudendo questo avviso o continuando comunque la navigazione in questo sito internet, consenti che vengano eventualmente utilizzati cookies tecnici, analitici o di profilazione anche di terze parti. Per notizie più approfondite, consulta le informazioni contenute nel box Privacy e Cookies in basso a destra in questa pagina. Leggi subito | Chiudi