STRESS: COME SUPERARLO

Nel mondo in cui viviamo è virtualmente impossibile evitare lo stress.

Quasi tutti portano, a vari livelli, una parte di esso dentro di sè.

Molti trovano sempre più difficile sopravvivere nel mondo in cui viviamo.

Disperatamente, la gente cerca sollievo dai loro problemi attraverso vari rimedi.

La nostra cultura è inondata da manuali di auto soccorso, terapie, seminari, centri di massaggi, ecc.

Tutti parlano di tornare ad un “semplice” modo di vivere, ma nessuno sembra nemmeno sapere esattamente cosa questo significhi o come ottenerlo.

Molti si lamentano come Giobbe: “Le mie viscere bollono e non hanno riposo, sono venuti per me giorni di afflizione” (Giobbe 30:27)

La maggior parte di noi così si porta il carico dello stress.

A malapena possiamo immaginare la nostra vita senza lo stress.

Pensiamo semplicemente che sia una parte inevitabile del vivere in questo mondo.

Portiamo lo stress come si porta un pesante fardello sulla schiena mentre si sale per una collina.

Il peso sembra essere parte del nostro corpo e non ci ricordiamo neppure come ci si sente senza.

Le gambe e la schiena sono sempre doloranti sotto quel peso.

Solamente quando ci fermiamo per un po’ e mettiamo giù il peso, realizziamo quanto era pesante e come ci si senta leggeri e liberi senza di esso.

Purtroppo, molti di noi non possono scaricare lo stress come si fa con un carico sulle spalle.

Sembra essere intrinsecamente legato al tessuto della nostra vita, si nasconde da qualche parte sotto la nostra pelle.

Esso ci prende tardi la notte, proprio mentre abbiamo bisogno di dormire, ci preme da tutti i lati.

Tuttavia, Gesù dice:”Venite a me, voi tutti che siete affaticati e oppressi, e io vi darò riposo. Prendete su di voi il mio giogo e imparate da me, perché io sono mansueto e umile di cuore; e voi troverete riposo alle anime vostre; poiché il mio giogo è dolce e il mio carico è leggero”. (Matteo 11:28-30)

Queste parole hanno toccato il cuore di molti, tuttavia sono solo parole che danno un qualche conforto e sono in sostanza senza valore, fintanto che divengono realtà.

Se esse sono vere, come possiamo applicarle alla nostra vita e camminare liberi dal fardello che grava su di noi così gravemente? Forse stai dicendo: “Mi piacerebbe, se solo sapessi come!”

Come possiamo ricevere sollievo alle anime nostre?

“Venite a me…” disse Gesù.

Per essere liberi dal nostro stress e dalle nostre preoccupazioni, dobbiamo andare a Gesù.

Senza di Lui, la nostra vita non ha un reale scopo o spessore.

Vai a Gesù.

Ti auguro una settimana senza stress.

Con Gesù è possibile anche una vita senza stress.

Dio ti benedica.

A risentirci la prossima settimana!

 

Video di presentazione
Prossimi eventi
  • Nessun evento programmato
Chiamata al cordoglio
immagine
Ultimo aggiornamento
Parole di vita
Radio Evangelo
Chiudendo questo avviso o continuando comunque la navigazione in questo sito internet, consenti che vengano eventualmente utilizzati cookies tecnici, analitici o di profilazione anche di terze parti. Per notizie più approfondite, consulta le informazioni contenute nel box Privacy e Cookies in basso a destra in questa pagina. Leggi subito | Chiudi