Servire Gesù

 

“Egli, avvicinatosi, la prese per la mano e la fece alzare; la febbre la lasciò ed ella si mise a servirli”. Marco 1:31

 

Questo è esattamente ciò che Gesù fa alle persone che sono malate nel corpo, a coloro che sono malati nell’anima e a quelli che sono abbattuti e non sono in grado di alzarsi.

Egli non sa ne sta lontano quando vuole aiutare le persone e chiamarle a Lui, ma va a loro con il cuore caldo e la mano pronta di un fratello.

Questa è la maniera in cui dovremmo imparare ad aiutarci l’un l’altro, stendendo una mano forte che solleva coloro che sono giù.

Molti cadono e muoiono ma avrebbero potuto essere salvati se qualcuno fosse giunto nel nome di Cristo e li avesse aiutati ad alzarsi.

Non dovrebbe essere trascurato l’esempio di questa donna.

Cristo le aveva fatto dono della vita, e che cosa avrebbe doluto fare ora se non consacrarla al servizio di Colui che gliel’aveva resa?

E questo fece, non soltanto con parole di ringraziamento, o con tenere espressioni di lode, ma in un servizio attivo.

Si alzò e si mise a servire il suo Guaritore e i Suoi amici.

Il suo servizio fu del tipo più pratico ed efficace.

Non cercò l’opportunità per rendere a Gesù un grande servizio; mise mano semplicemente al primo servizio che si presentò e si dispose ad offrire ai suoi ospiti le comuni attenzioni di una casalinga.

Ogni persona malata che viene ristabilita, dovrebbe affrettarsi a consacrare al servizio di Dio la vita che le è stata ridata.

Sicuramente è stata risparmiata per un motivo, e saremmo sleali verso il Signore se non la dedicassimo in questo modo.

Molti cercano opportunità particolari per servire Cristo, immaginando qualche servizio bello e gratificante.

Nel frattempo lasciano sfuggire dalle loro mani le cose autentiche in cui Gesù vorrebbe che essi Lo servissero.

Il vero servizio a Cristo consiste nel compiere prima di tutto e nel modo migliore i propri doveri quotidiani.

Dio ci benedica.

A risentirci la prossima settimana.

 

Seguici anche su Facebook
Video di presentazione
Prossimi eventi
Chiamata al cordoglio
immagine
Ultimo aggiornamento
Parole di vita
Radio Evangelo
Chiudendo questo avviso o continuando comunque la navigazione in questo sito internet, consenti che vengano eventualmente utilizzati cookies tecnici, analitici o di profilazione anche di terze parti. Per notizie più approfondite, consulta le informazioni contenute nel box Privacy e Cookies in basso a destra in questa pagina. Leggi subito | Chiudi