Sapienza e bontà

 

 

“Mirate le cose grandi ch’egli ha fatte per voi!” 1 Samuele 12:24

 

L’effetto del peccato sulla nostra memoria c’induce a ricordare facilmente i fallimenti e le sofferenze del passato e a dimenticare le grazie che pure abbiamo appena ricevuto.

Con il versetto di oggi siamo esortati a fermarci e riflettere, ricordando ciò che Dio ha fatto per noi.

Se consideriamo le benedizioni del passato, certamente le scopriremo grandi e innumerevoli, ed esse saranno la prova della cura personale che Dio ha per ognuno di noi, poiché, è scritto: “Egli le ha fatte per voi”.

Le esperienze trascorse devono essere anche interpretate correttamente, se vogliamo trarre da esse una benedizione completa.

Esse furono pianificate per provarci e per rivelare la nostra reale condizione spirituale.

Forse siamo stati umiliati da quelle grazie immeritate, oppure corretti dalla Sua disciplina.

Possiamo confidare nel fatto che l’infinito amore divino e la sapienza eterna stanno operando per noi.

Il modo in cui il Signore tratta i Suoi figli è comunque all’insegna della giustizia.

Possiamo essere certi che è stato e sarà sempre positivo essere corretti da Lui, perché potessimo apprendere la strada migliore, altrimenti avremmo continuato ad imboccare vie senza uscita.

Tre fatti umilianti e incoraggianti, al tempo stesso, ci fanno prostrare dinanzi a Dio e c’inducono all’adorazione.

Innanzitutto, siamo stati trattati con misericordia e non in modo spietato.

In secondo luogo, in tutti gli interventi di Dio, sappiamo che la Sua clemenza è ai di sopra d’ogni logica terrena e si rivela oltremodo sapiente.

Infine, Egli non dimentica mai la nostra fragilità e non carica sulle nostre spalle pesi che non siamo in grado di portare.

Egli non si aspetta da noi ciò che siamo incapaci di realizzare.

Dio ci benedica.

A risentirci la prossima settimana.

 

Seguici anche su Facebook
Video di presentazione
Prossimi eventi
  • Nessun evento programmato
Chiamata al cordoglio
immagine
Ultimo aggiornamento
Parole di vita
Radio Evangelo
Chiudendo questo avviso o continuando comunque la navigazione in questo sito internet, consenti che vengano eventualmente utilizzati cookies tecnici, analitici o di profilazione anche di terze parti. Per notizie più approfondite, consulta le informazioni contenute nel box Privacy e Cookies in basso a destra in questa pagina. Leggi subito | Chiudi