Saper abbondare

 

 

“So vivere nella povertà e anche nell’abbondanza; in tutto e per tutto ho imparato a essere saziato e ad aver fame; a essere nell’abbondanza e nell’indigenza” Filippesi 4:12

 

Molti sanno “com’essere abbassati”, ma non hanno imparato ad “abbondare”.

Quando sono posti sulla cima di un pinnacolo hanno le vertigini e corrono il rischio di cadere.

Il credente disonora la propria professione di fede più nella prosperità che nell’avversità.

Per il cristiano, il crogiuolo dell’avversità è una prova meno difficile da superare rispetto all’opera di affinamento che deve svolgersi nella prosperità.

Quale povertà d’animo e trascuratezza delle cose spirituali sovente fa da contrasto all’abbondanza divina!

L’apostolo ci ricorda che egli sapeva come abbondare.

Quando egli possedeva molto sapeva come amministrarlo.

La grazia abbondante gli permise di sostenere la prosperità abbondante.

Quando aveva la vela spiegata, caricò anche diversa zavorra, e così navigò al sicuro.

Occorre qualcosa di più della sola abilità umana per portare con mano stabile la coppa colma di gioia mortale, eppure Paolo aveva acquisito questa virtù, perché afferma: “In tutte le cose sono stato ammaestrato sia ad essere nell’abbondanza sia nella penuria”.

È una lezione divina poter imparare come abbondare, perché gli Israeliti furono un tempo nell’abbondanza, ma quando la carne era ancora nelle loro bocche l’ira dell’Eterno si abbatté sul popolo.

Molti hanno chiesto grazie per soddisfare desideri personali.

L’abbondanza ha spesso portato allo spargimento di sangue, e alla dissolutezza di spirito.

Quando riceviamo molto dalla provvidenza di Dio, spesso accade che possediamo poco della grazia del Signore, ed anche poca gratitudine per l’abbondanza ricevuta.

Siamo nella prosperità, e dimentichiamo Dio; siamo soddisfatti con le cose terrene, e ci sentiamo contenti di poter fare a meno del cielo.

Stai pur certo che è più difficile sostenere l’abbondanza della povertà, poiché la natura umana tende inevitabilmente all’orgoglio e a dimenticare Dio.

Nelle tue preghiere chiedi al Signore d’insegnarti a “come saper vivere nell’abbondanza.

Dio ci benedica.

A risentirci alla prossima settimana.

 

Seguici anche su Facebook
Video di presentazione
Prossimi eventi
  • Nessun evento programmato
Chiamata al cordoglio
immagine
Ultimo aggiornamento
Parole di vita
Radio Evangelo
Chiudendo questo avviso o continuando comunque la navigazione in questo sito internet, consenti che vengano eventualmente utilizzati cookies tecnici, analitici o di profilazione anche di terze parti. Per notizie più approfondite, consulta le informazioni contenute nel box Privacy e Cookies in basso a destra in questa pagina. Leggi subito | Chiudi