Risuscitati con Cristo

 

 

COLOSSESI 3:1-11

La vita nuova in Cristo rende forte colui che la possiede, poiché il credente è passato dalla morte spirituale alla vita di chi è risorto ad una nuova esistenza.

Necessariamente una vita trasformata esige un cambiamento radicale, nuovi pensieri, nuovi desideri, nuove emozioni, nuovi affetti, nuovi stimoli per servire di più e meglio il nuovo padrone e Signore della nostra vita.

Inizia un nuovo cammino sulle orme di Colui che per primo l’ha tracciato, che rende possibili risultati del tutto impensabili, in vista del Suo ritorno che manifesterà pienamente tutta la Sua potenza e gloria.

Il progresso in atto deve condurre a morte le nostre caratteristiche carnali e terrene per far posto a delle prerogative e ad una sensibilità di natura spirituale: la nostra natura umana dovrà risultare interamente coperta, assorbita e nascosta dal Signore Gesù.

La mente rinnovata da Cristo dovrà prendere il comando della nostra vita, procedendo allo smantellamento della vecchia natura come segno eloquente di negazione del vecchio uomo.

Rinnovandosi nella conoscenza sul modello di Colui che l’ha creato, il credente risuscitato con Cristo, ripristina la vera natura di un essere umano fatto ad immagine di Dio.

In un mondo di profonde divisioni razziali e sociali il credente si deve adoperare per servire con semplicità ed onestà il prossimo, dando una valida testimonianza proprio onorando Colui che offrì la propria vita per ogni uomo, senza alcuna distinzione.

In ultimo, Cristo il risorto, soddisfa in pieno il bisogno di significato che si agita in ogni cuore e rappresenta il punto di coesione che accomuna tutti coloro che si aprono alla verità.

Dio ti benedica.

A risentirci la prossima settimana.

 

 

Seguici anche su Facebook
Video di presentazione
Chiamata al cordoglio
immagine
Ultimo aggiornamento
Parole di vita
Radio Evangelo
Chiudendo questo avviso o continuando comunque la navigazione in questo sito internet, consenti che vengano eventualmente utilizzati cookies tecnici, analitici o di profilazione anche di terze parti. Per notizie più approfondite, consulta le informazioni contenute nel box Privacy e Cookies in basso a destra in questa pagina. Leggi subito | Chiudi