Procacciare la santità

 

“Colui che non ha conosciuto peccato, Egli l’ha fatto essere peccato per noi” 2 Corinzi 5:21

 

Gesù Cristo era senza peccato, la sua umanità era santa, e nessuna mancanza né ribellione, tipiche della natura umana, contaminò la Sua natura.

Per realizzare questa condizione occorreva che Egli nascesse in maniera miracolosa.

Era indispensabile un cambiamento nella stirpe dei peccatori decaduti.

Così Egli venne concepito mediante lo Spirito Santo nel grembo della vergine Maria, senza macchia, del tutto incontaminato.

Questo era necessario perché Egli doveva essere allo stesso tempo vero Dio e vero uomo.

Il solo pensiero che il Figlio di Dio possa essere stato contaminato dal peccato è detestabile, oltre a essere inconcepibile.

Ma il mistero si infittisce e il miracolo accresce di fronte a un periodo di trent’anni vissuti senza peccato.

La vita di Gesù fu integra perché priva di azioni peccaminose ma anche di omissioni colpevoli.

Eppure il nostro Signore Gesù Cristo fu reso peccato per noi.

Attraverso l’atto più mirabile che Dio potesse mai compiere, nel mistero più insondabile dei secoli, il Signore scelse di concentrare su di sé l’iniquità di noi tutti.

Egli, durante quelle tre ore, si caricò dei nostri peccati e fu il nostro Sostituto.

Tramite quella condanna condusse alla morte la nostra natura corrotta e i nostri atti peccaminosi.

E ora, poiché la Sua offerta è stata accettata ed Egli è risorto, possiamo partecipare alla sua giustizia.

Questa è la grazia più straordinaria e che costituisce per noi una chiara sfida a vivere come coloro che si sono identificati con Cristo nella sua morte al peccato, nella sua vita celestiale, e nella Sua giustizia e nella Sua potenza

Essendo stati redenti dal Salvatore immacolato, e sostenuti da un simile Sommo sacerdote, noi ora abbiamo tutte le ragioni per odiare il peccato in ogni sua forma, e avere come unico obiettivo quello di vivere in modo santo e irreprensibile davanti a Dio e al cospetto degli uomini.

Dio ci benedica.

A risentirci la prossima settimana.

 

Video di presentazione
Prossimi eventi
  • Nessun evento programmato
Chiamata al cordoglio
immagine
Ultimo aggiornamento
Parole di vita
Radio Evangelo
Chiudendo questo avviso o continuando comunque la navigazione in questo sito internet, consenti che vengano eventualmente utilizzati cookies tecnici, analitici o di profilazione anche di terze parti. Per notizie più approfondite, consulta le informazioni contenute nel box Privacy e Cookies in basso a destra in questa pagina. Leggi subito | Chiudi