NON UNO SPAVENTO, MA UN RIFUGIO

“Non esser per me uno spavento; tu sei il mio rifugio nel giorno della calamità” (Geremia 17:17)

 

Attraversare la prova è la sorte riservata a ogni uomo, poiché alla condizione umana è connaturata la tribolazione.

Il sentiero di ogni pellegrino è attraversato da innumerevoli difficoltà.

Noi entriamo nel Regno di Dio attraverso molte tribolazioni ed è saggio da parte nostra questa consapevolezza, per essere ben preparati.

Nel pieno delle nostre difficoltà è di consolazione sapere che riusciremo a superarle, e che le nostre afflizioni avranno fine.

Di fronte a una situazione difficile, la cosa più ardua è quella di non poter avere la certezza di una conclusione felice e positiva.

Il tunnel è scuro, e potrebbe essere lungo, ma è reso più sopportabile dal fatto che sappiamo che esso ci sta portando da qualche parte, e che la luce dei giorno ci attende dall’altra parte.

Mentre aspettiamo la luce, rincuoriamoci, poiché Dio è troppo saggio per sbagliare, troppo buono per essere crudele.

La nostra prova attuale è stata concepita per il nostro arricchimento e per essere di benedizione ad altri, che saremo così in grado di confortare con la consolazione che noi stessi abbiamo ricevuto da Dio.

Alla notte segue il giorno, l’alba giunge dopo una lunga oscurità e noi canteremo ad alta voce nel considerare le grazie che abbiamo ricevuto in occasione delle prove.

Allora comprenderemo che la nostra afflizione era passeggera, occasionale e del tutto sopportabile, e che, al contrario, i suoi benefici sono eterni e che si imprimono in modo indelebile nel nostro cuore.

Il pianto può albergare da noi per una notte soltanto, ma la gioia viene per dimorare più a lungo, quando il sole torna a splendere di nuovo.

Nel frattempo abbandoniamoci fiduciosi, senza alcun timore, e facciamo del nostro meglio per cantare, come Paolo e Sila, anche nel cuore della notte.

PASQUALE GIDIULI

A risentirci la prossima settimana.

 

Video di presentazione
Prossimi eventi
  • Nessun evento programmato
Chiamata al cordoglio
immagine
Ultimo aggiornamento
Parole di vita
Radio Evangelo
Chiudendo questo avviso o continuando comunque la navigazione in questo sito internet, consenti che vengano eventualmente utilizzati cookies tecnici, analitici o di profilazione anche di terze parti. Per notizie più approfondite, consulta le informazioni contenute nel box Privacy e Cookies in basso a destra in questa pagina. Leggi subito | Chiudi