NON MANCARE: IL CORO DI PALMI NELLA CHIESA DI MODUGNO

La musica è forza!

Con le cuffiette alle orecchie ascoltiamo musica mentre studiamo, mentre corriamo, mentre aspettiamo il pullman all’uscita della scuola.

I nostri cellulari hanno musiche polifoniche.

Lo stesso dicasi quando arriva un sms: musica, musica, musica e c’è chi si addormenta con la musica, chi partorisce con la musica.

Mettete la musica e un bambino di 4-5 anni muoverà il corpo.

C’è chi viene curato con la musico-terapia e chi, seppure in coma, ascolta la musica grazie a delle cuffiette posizionate da familiari o amici Non ci sorprende leggere che Davide veniva chiamato per suonare quando Saul era tormentato da uno spirito (I Samuele 16:23).

Lo Spirito di Dio scese su Eliseo mentre suonava (II Re 3:14,15).

Un canto ha spesso la capacità di toccare la gente in un modo sorprendente.

La musica riesce ad aggirare le barriere culturali e portare il messaggio dritto al cuore.

È uno strumento potente per l’evangelizzazione.

La musica è una forza che non si può ignorare.

Le canzoni e la musica hanno da sempre modellato le generazioni: pensiamo ai moti del ’68, alla canzone: “Dio e’ morto”.

La stessa cosa avviene per la nostra generazione.

Attualmente, MTV modella i valori della maggior parte dei giovani.

La musica è il primo vettore di comunicazione per ogni nuova generazione.

Quanto più la musica cristiana, può e deve diffondere i valori del Regno di Dio.

Pensiamo alle nostre corali, all’impegno dei nostri coristi che non è fine a se stesso.

Pensate a cosa succede quando ascoltiamo un bel canto o quando siamo noi stessi a cantarlo con le mani alzate, con un cuore aperto, con le lacrime che bagnano il nostro volto.

Questo fa il canto, questo fa la musica e credo che la maggior parte di noi, almeno una volta nella vita ha cantato pregando, ha cantato piangendo.

È la forza della musica è il messaggio che esso contiene.

Pensiamo ai nostri classici: Io t’amo ineffabile Gesù redentore – Tutto a Cristo io mi arrendo – Sol Cristo è della Chiesa la base e il fondatore – Avanti io vò che è un pezzo della nostra storia pentecostale, quando i fratelli venivano portati via per un confino coatto.

A questi possiamo aggiungere altri canti che sono al di fuori dei nostri innari che ci ricordano che la musica ci fa del bene…AL CUORE.

QUESTO È UN INVITO PER TE:

Il coro di Palmi noto non solo in Italia, ma anche all’estero, ci farà questo bel dono con la sua presenza.

Non mancare.

Ti aspettiamo:

  • SABATO 10 MARZO ORE 19,00
  • DOMENICA 11 MARZO ORE 18,30.

 

FOTO ARCHIVIO EDIPI

 

Video di presentazione
Prossimi eventi
  • Nessun evento programmato
Chiamata al cordoglio
immagine
Ultimo aggiornamento
Parole di vita
Radio Evangelo
Chiudendo questo avviso o continuando comunque la navigazione in questo sito internet, consenti che vengano eventualmente utilizzati cookies tecnici, analitici o di profilazione anche di terze parti. Per notizie più approfondite, consulta le informazioni contenute nel box Privacy e Cookies in basso a destra in questa pagina. Leggi subito | Chiudi