“MAESTRO, NON T’IMPORTA CHE NOI MORIAMO”?

 

“Maestro, non t’importa che noi moriamo”? (Marco 14:38).

 

La barca dei discepoli è nella tempesta.

Nonostante siano dei pescatori professionisti, rischiano di morire: il mare è molto agitato e la barca è ingovernabile.

Ed allora pongono a Gesù questa domanda: “Maestro, non t’importa che noi moriamo”?

Non è questa la domanda che noi facciamo, quando nella nostra vita le cose non vanno bene?

“Non ti importa nulla di me”!!!

Quando entra acqua nella barca della nostra vita, siamo pronti ad esprimerci come i discepoli: “Signore non ti importa di me”?

A volte pensiamo che Dio non sia interessato ai nostri problemi, alle nostre difficoltà.

Allora le tempeste servono a farci comprendere quando Egli ci ama ed è interessato a noi: “Egli, svegliatosi, sgridò il vento e disse al mare: «Taci, càlmati!»

Il vento cessò e si fece gran bonaccia.

Egli disse loro: «Perché siete così paurosi? Non avete ancora fede?»

Perciò comincia questa nuova settimana con questa certezza: “Gesù si preoccupa di te ed è interessato alla tua vita”.

Buona settimana!

A risentirci la prossima settimana.

 

Video di presentazione
Prossimi eventi
  • Nessun evento programmato
Chiamata al cordoglio
immagine
Ultimo aggiornamento
Parole di vita
Radio Evangelo
Chiudendo questo avviso o continuando comunque la navigazione in questo sito internet, consenti che vengano eventualmente utilizzati cookies tecnici, analitici o di profilazione anche di terze parti. Per notizie più approfondite, consulta le informazioni contenute nel box Privacy e Cookies in basso a destra in questa pagina. Leggi subito | Chiudi