LA SPERANZA METTE RADICI ANCHE NELLA ROCCIA

 

“Speranza” nella mitologia romana è tradizionalmente definita come “ultima dea” espressione che si ritrova nel detto popolare “la speranza è l’ultima a morire”.

Comunemente quando si parla di speranza, ci riferiamo a un desiderio per qualcosa che bramiamo, ma senza la certezza che questa diventi realtà.

Può trattarsi, per esempio, della speranza che la nostra squadra preferita vinca una partita, e quindi è una speranza che non esclude la probabilità che invece sia sconfitta.

Invece, quando la Bibbia parla di speranza, si riferisce a qualcosa che si adempierà di certo.

La speranza del credente si poggia sulla fedeltà di Dio alle Sue promesse.

La fede è la base della speranza, infatti Abramo “SPERANDO contro SPERANZA credette…”.

La paura può farti prigioniero.

La speranza può renderti libero.

Quando il mondo dice: “Rinuncia”, la speranza sussurra: “Prova ancora una volta”.

La speranza mette radici anche nella roccia.

Perciò spera nel Signore, perché: “Quelli che SPERANO nel Signore si alzano a volo come aquile” (Isaia 40:31).

Se vuoi volare come un’aquila, rinuncia a tutto ciò che ti pesa.

Buona settimana e ricorda: “La tua SPERANZA non sarà delusa” (Salmo 24:14).

A risentirci la prossima settimana.

 

Video di presentazione
Prossimi eventi
  • Nessun evento programmato
Chiamata al cordoglio
immagine
Ultimo aggiornamento
Parole di vita
Radio Evangelo
Chiudendo questo avviso o continuando comunque la navigazione in questo sito internet, consenti che vengano eventualmente utilizzati cookies tecnici, analitici o di profilazione anche di terze parti. Per notizie più approfondite, consulta le informazioni contenute nel box Privacy e Cookies in basso a destra in questa pagina. Leggi subito | Chiudi