I nemici di Dio si piegheranno

 

“Gli Egiziani conosceranno che io sono l’Eterno” – Esodo 7:5

 

Non è facile insegnare al mondo malvagio.

L’Egitto non conosce Yahwèh e quindi osa innalzare i suoi idoli e persino chiedere: “Chi è l’Eterno?”.

Ma il Signore piega i cuori orgogliosi, che lo vogliano o meno.

Quando i Suoi giudizi tuonano su loro, oscurano i loro cieli, distruggono i loro raccolti e uccidono i loro figli, cominciano a capire qualcosa della potenza di Yahwèh.

Accadranno cose tali sulla terra che gli scettici saranno portati sulle loro ginocchia.

Non sgomentiamoci per le loro bestemmie, perché il Signore può difendere il Suo nome, e lo farà in modo molto efficace.

La salvezza del popolo di Dio fu un altro mezzo potente con cui Yahwèh fece conoscere all’Egitto di essere l’Iddio vivente e vero.

Tra gli Israeliti, nessuno morì a seguito delle dieci piaghe.

Nessuno fu sommerso dal Mar Rosso.

Allo stesso modo, la salvezza e la glorificazione dei credenti costringerà i nemici più ostinati di Dio a riconoscere che Yahwèh è il Signore.

Oh, che la Sua potenza di convinzione possa propagarsi per lo Spirito Santo attraverso la predicazione dell’Evangelo, fino al giorno in cui tutte le nazioni si piegheranno al nome di Gesù e Lo chiameranno Signore!

Dio ci benedica.

A risentirci la prossima settimana.

 

Seguici anche su Facebook
Video di presentazione
Prossimi eventi
  • Nessun evento programmato
Chiamata al cordoglio
immagine
Ultimo aggiornamento
Parole di vita
Radio Evangelo
Chiudendo questo avviso o continuando comunque la navigazione in questo sito internet, consenti che vengano eventualmente utilizzati cookies tecnici, analitici o di profilazione anche di terze parti. Per notizie più approfondite, consulta le informazioni contenute nel box Privacy e Cookies in basso a destra in questa pagina. Leggi subito | Chiudi