I MIEI VESTITI FURONO UN IMPEDIMENTO!

 

Questa meditazione dal titolo: “I MIEI VESTITI FURONO UN IMPEDIMENTO” è stata scritta da David Wilkerson [May 19, 1931 - April 27, 2011]. Leggetela con attenzione.

Ricordo quand’ero un giovane evangelista di aver predicato davanti a 5000 persone a Los Angeles.

Almeno 2000 di quelle persone erano dei figli dei fiori cristiani.

Si erano appena convertiti ed erano stati tratti fuori dalla cultura hippy.

Molti di questi giovani giacevano stravaccati davanti a me sul pavimento, coi piedi scalzi, capelli lunghi e vestiti cenciosi.

Quella sera indossavo un elegante blazer blu con una cravatta sgargiante, pantaloni a campana all’ultima moda e scarpe lucenti.

Quando salii sul palco iniziai a inveire su quei ragazzi.

Dissi: “Alcuni di voi sono inguardabili. Indossate dei vestiti decenti e tagliatevi i capelli prima di ritornare domani sera”!

Dietro le quinte, dopo il servizio, mi venne incontro una delegazione di quei giovani cristiani hippy dai capelli lunghi.

Uno di loro scorse il dito sul colletto della mia giacca alla moda e disse: “Che bel vestito”.

Poi mi guardò e disse: “Fratello David, non siamo riusciti a vedere Gesù stasera”.

“Perché no?” chiesi.

“I tuoi vestiti ce l’hanno impedito”, rispose.

Io avevo considerato loro, vestiti troppo male e loro avevano considerato me vestito troppo elegante.

Quei ragazzi non si stavano prendendo gioco di me.

Erano sinceri.

Piangevano mentre mi dicevano: “Noi crediamo che tu sia un uomo di Dio, ma stai trascurando qualcosa”.

So che era la misericordia che mi mancava.

Non inveii mai più su quell’argomento.

Dio mi insegnò una dura lezione, una di quelle che prego rimanga nel mio cuore.

Lasciami dire questo: molti cristiani pensano che sia sufficiente essere puri e santificati.

Pensiamo che sia la questione numero uno e che tutto ciò di cui abbiamo bisogno sia astenerci dal male, uscire dal mondo e restare puri.

Finché non fumiamo, beviamo, fornichiamo o commettiamo adulterio, pensiamo di essere puri.

Nessuno ha predicato messaggi più forti su santità e purezza negli anni di quanto non l’abbia fatto io.

Ma secondo Giacomo, la purezza è soltanto il primo punto della questione: “Ma la sapienza che viene dall’alto prima di tutto è pura, poi pacifica, mite, docile, piena di misericordia e di frutti buoni, senza parzialità e senza ipocrisia” (Giacomo 3:17).

Sì, innanzitutto dobbiamo essere puri, ma misericordia, grazia e dolcezza devono seguire.

A risentirci la prossima settimana!

 

Video di presentazione
Prossimi eventi
  • Nessun evento programmato
Chiamata al cordoglio
immagine
Ultimo aggiornamento
Parole di vita
Radio Evangelo
Chiudendo questo avviso o continuando comunque la navigazione in questo sito internet, consenti che vengano eventualmente utilizzati cookies tecnici, analitici o di profilazione anche di terze parti. Per notizie più approfondite, consulta le informazioni contenute nel box Privacy e Cookies in basso a destra in questa pagina. Leggi subito | Chiudi