BENEDIZIONI PER IL NUOVO ANNO

 

La trebbiatura vi durerà fino alla vendemmia, e la vendemmia vi durerà fino alla semina … Voi mangerete il raccolto dell’anno precedente e, quando sarà vecchio, lo tirerete fuori per fare posto a quello nuovo (Levitico 26:5, 10)

 

Carissimi amici e fratelli in Cristo,
stiamo vivendo le ultime ore di un anno che, più o meno come tutti gli altri, ci ha visto attraversare vicende e circostanze più o meno belle, edificanti e piacevoli.

Se l’abbiamo vissuto con Gesù al fianco, anche le peggiori esperienze avranno lasciato un’impronta positiva nella nostra vita con Lui.

Mentre quelle belle e edificanti ci hanno riempito il cuore di gratitudine e di fiducia per il futuro.

Se non altro, abbiamo potuto dire: Questo io so: che Dio è per me! (Salmo 56:9).

Alle soglie di questo 2015, e alla luce delle benedizioni promesse al popolo d’Israele alle porte della Terra Promessa, desideriamo pregare che Iddio possa concederci un anno all’insegna della continuità, alla Sua presenza, nelle Sue benedizioni, nella comunione fraterna, nel servizio cristiano e nella ricerca della santificazione.

Mentre aspettiamo dai cieli il Figlio suo che egli ha risuscitato dai morti; cioè, Gesù che ci libera dall’ira imminente.

Anche se potremmo essere considerati pessimisti e negativi, bisogna riconoscere che tante volte noi credenti ci attardiamo in un cristianesimo fatto di vicende alterne che somiglia troppo al tempo dei Giudici!

Il piano di Dio, però, non era questo.

Egli voleva un popolo benedetto che, nella continuità, potesse realizzare le benedizioni di Dio, la Sua approvazione e la Sua presenza costante.

Egli aveva detto… Io stabilirò la mia dimora in mezzo a voi e non vi detesterò.

Camminerò tra di voi, sarò vostro Dio e voi sarete mio popolo.

Io sono il Signore vostro Dio; vi ho fatto uscire dal paese d’Egitto per liberarvi dalla schiavitù; ho spezzato il vostro giogo e vi ho fatto camminare a testa alta (Levitico 26:11-13).

Israele, purtroppo, non conobbe quella continuità, perché non rimase fedele, non si separò dai popoli, dai metodi e dall’idolatria di Canaan, pagando un prezzo altissimo, fino a perdere l’eredità.

Non sia mai che anche noi, perdiamo di vista il piano di Dio e ci lasciamo cullare da questo mondo le cui luci e i cui suoni sono attraenti, ma portano fuori strada, lontano da Cristo e dalla Sua Croce.

Amatissimi fratelli, preghiamo gli uni per gli altri che il Signore ci aiuti a non ricercare soltanto momenti benedetti, ma a desiderare e realizzare una benedizione continua senza finire ogni volta “in riserva” o addirittura “a secco”, diventando preda di tentazioni, paure e sconfitte spirituali.

Nessuno dica che è troppo bello per essere vero.

Dio vuole che la Sua benedizione non manchi mai nella nostra vita, Egli può far sì che questo accada… occorre soltanto la nostra fiduciosa disposizione a ubbidire alla Sua Parola.

E anche in questo non ci lascia senza aiuto, infatti è Dio che produce in voi il volere e l’agire, secondo il suo disegno benevolo (Filippesi 2:13).

Facciamo la nostra piccola parte, Egli ha già fatto e continuerà a fare la Sua, fino alla fine!

A colui che può preservarvi da ogni caduta e farvi comparire irreprensibili e con gioia davanti alla sua gloria, al Dio unico, nostro Salvatore per mezzo di Gesù Cristo nostro Signore, siano gloria, maestà, forza e potere prima di tutti i tempi, ora e per tutti i secoli. Amen.

Che il Signore Vi conceda in questo 2015 tutto quello che il Vostro cuore desidera, per Voi, Famiglia e Comunità, nella Sua Sovrana e Benigna Volontà.

A risentirci la prossima settimana.

 

 

Video di presentazione
Prossimi eventi
  • Nessun evento programmato
Chiamata al cordoglio
immagine
Ultimo aggiornamento
Parole di vita
Radio Evangelo
Chiudendo questo avviso o continuando comunque la navigazione in questo sito internet, consenti che vengano eventualmente utilizzati cookies tecnici, analitici o di profilazione anche di terze parti. Per notizie più approfondite, consulta le informazioni contenute nel box Privacy e Cookies in basso a destra in questa pagina. Leggi subito | Chiudi